15 gennaio 2011

Via San Zanobi



Nel cuore di Firenze ci sono vie che non sono adatte per il passeggio e lo shopping: hanno marciapiedi stretti e scomodi e non vi si affacciano eleganti vetrine, ma solo saracinesche di magazzini, vecchi portoni che conducono ad anguste scale o, raramente, vetrate di piccoli negozi o botteghe artigiane.
Fra queste antiche vie del centro storico c'è via San Zanobi, con le sue case a schiera che si assomigliano tutte pur non essendo mai uguali, i suoi pavimenti in pietra consumati dai secoli, le sue innumerevoli finestre dalle inconfondibili persiane.
Per ritrarre questo piccolo scorcio, eseguito interamente sul posto in un pomeriggio di pallido sole invernale, ho usato matite acquarellabili e waterbrush, e ho lasciato che l'acqua fondesse i colori per dar vita a un disegno che non fosse solo descrittivo, ma che soprattutto esprimesse le mie sensazioni.


In the heart of Florence there are streets that aren't appropriate for strolling and shopping: they have narrow, inconvenient sidewalks and aren't faced by elegant shop windows but only by shutters of stock rooms, old street doors leading to cramped stairs or, rarely, windows of small shops or workshops.
Among these ancient streets of the historic centre there is via San Zanobi with its row houses all resembling each other although they are never the same, its stone floor worn out by the centuries, its innumerable windows with their unmistakable shutters.
To portray this small view, made entirely on location in an afternoon of pale winter sun, I used water-soluble pencils and waterbrush, letting water merge colours together to give life to a drawing not only descriptive but most of all expressing my own feelings.

11 commenti:

  1. Now that's how watercolour pencils should be used! Beautifully soft and you've captured the light on the the buildings very well.

    RispondiElimina
  2. Lucia, lo trovo un bel lavoro delicato e ben disegnato come sempre lo sono i tuoi lavori. Pensa che da parecchio tempo, ho una serie numerosissima di matite acquarellabili che non ho mai usato e che prima o poi vorrei provare! Ciao e buon week end!

    RispondiElimina
  3. I agree with Cathy, so very lovely and soft.

    RispondiElimina
  4. Ciao Lucia, ho esaurito tutte le parole per esprimerti il mio consenso....ora mi siedo tranquillamente ad ammirare e volare con la fantasia
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Wonderful use of the pencils!

    RispondiElimina
  6. I love the perspective in this sketch.

    RispondiElimina
  7. I tuoi schizzi (ma sono molto di più!) sono sempre più belli, Lucia... e mi piace anche la novità delle matite acquerellabili! Brava, un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Such a lovely drawing, and you always get the most beautiful perspective!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti! E' solo una delle mie prime prove con le matite acquarellabili ma i vostri commenti sono un incoraggiamento a proseguire ancora! Spero di migliorare!
    Thank you all! It's just one of my first experiments with water-soluble pencils but your comments encourage me to keep on trying! I hope to improve!
    :-) Lucia

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti - Thanks for your comments