19 febbraio 2013

Una giornata nel Chianti - A day in Chianti


Le giornate sono ancora fredde, solo tra qualche settimana il tempo comincerà a favorire le gite e le passeggiate in campagna.
Nelle vicinanze di Firenze, una delle zone più piacevoli per godere del contatto con la natura è il Chianti, terra famosa in primo luogo per il vino, ma che non si può fare a meno di amare per i suoi paesaggi bellissimi e per i suoi piacevoli borghi.
Nel Chianti, la natura non appare mai selvaggia, ma sempre governata dall'uomo: le colline dai profili dolci sono rigate dai filari di vite o punteggiate dalle chiome degli olivi, mentre i piccoli boschi che compaiono fra una coltivazione e l'altra non sono che verdi riposanti intervalli in mezzo a un ordine altrimenti troppo rigoroso.
Le vecchie case di contadini, oggi recuperate e magari trasformate in accoglienti case per vacanze, con le loro forme sobrie raccontano storie di un mondo ormai tramontato da almeno mezzo secolo, in cui la vita di tutti i giorni richiedeva più fatica e più ingegno, essendo ogni famiglia un nucleo quasi autosufficiente.
In una bella giornata della primavera scorsa, rientrando a Firenze da un impegno di lavoro a Radda in Chianti, scattai qualche foto dal finestrino dell'auto; da una di esse ho tratto questo piccolo schizzo con al centro una casa colonica, che mi ha riportato alla mente i tanti racconti di famiglia su com'era vivere in quel mondo.
(penna a inchiostro indelebile e pastelli a cera acquarellabili su carta Fabriano Blocco per Artisti 12,5x18 cm).

Days are still cold, only in a few weeks the weather will start to encourage trips and walks in the countryside.
In the surroundings of Florence, one of the most pleasant areas where one can enjoy the contact with nature is Chianti, a land that is famous first of all for wine, but that it's easy to love also for its beautiful landscapes and its lovely villages.
In Chianti, nature never looks wild, but always ruled by man: the soft hills are lined by the rows of grapevines or dotted with the foliage of the olive trees, while the small groves that appear between a cultivated field and another are just green relaxing intervals breaking an order that otherwise would be too rigorous.
The old peasant houses, now renovated and even transformed in comfortable holiday homes, with their sober shapes tell stories of a world that passed by at least half a century ago, where everyday life required more strain and intelligence, since every family was nearly self-sufficient.
In a beautiful day of last spring, coming back to Florence from a work commitment in Radda in Chianti, I took a few photos from the window of the car; from one of them I've made this little sketch with a farmhouse in the middle, which brought back to my memory many family tales about what was like living in that world.
(waterproof ink liner and water-soluble wax pastels on Fabriano Blocco per Artisti paper 5"x7").

10 commenti:

  1. Such a gorgeous looking place. :) You've managed to make the entire scene looking relaxing and calm. Love the colors

    RispondiElimina
  2. bellissimo disegno!!
    il tuo racconto è superbo!!

    RispondiElimina
  3. Armonia di parole e colori, come sempre Cara Lucia e attraverso questi piacevoli contatti sento di voler bene ancor più a questo nostro Paese. Sarebbe bello che attraverso queste testimonianze di vero amore, si potessero superare egoismi, vacue illusioni di separatezza, e recuperare il senso di una grande solidarietà.

    RispondiElimina
  4. Certo che mi piacerebbe passeggiare nel Chianti...mai dire mai! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  5. Che paesaggi deliziosi si devono incontrare nel Chianti, il tuo bel dipinto mi trasporta tra le colline, i filari, i casolari....che inesauribile fonte di ispirazione per un acquarellista. Ciao Lucia!

    RispondiElimina
  6. I like the high key colors - nicely done!

    RispondiElimina
  7. Beautiful picture and beautiful writing!

    RispondiElimina
  8. Your description and painting make me want to visit Chianti...and not just for the wine!

    RispondiElimina
  9. Thank you all for you lovely comments!
    Grazie a tutti per i vostri splendidi commenti!
    Lucia

    RispondiElimina
  10. This captures spring beautifully!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti - Thanks for your comments