27 gennaio 2011

30° Sketchcrawl alla Biblioteca delle Oblate - 30th Sketchcrawl at the Library of the Oblate

il Duomo visto dalla caffetteria delle Oblate
The Duomo seen from the Oblate café

i tetti di Firenze visti dall'emeroteca delle Oblate
the roofs of Florence seen from the newspaper library of the Oblate
Visto il freddo che tormenta Firenze in questi giorni, per questo 30° Sketchcrawl abbiamo scelto di ritrovarci nella biblioteca comunale centrale di Firenze, che ha sede nell'ex convento delle Oblate, a pochi passi dal Duomo.
La scelta si è rivelata ottima poiché dalla caffetteria situata al secondo piano si possono vedere scorci spettacolari della Cupola, imponente simbolo della città, visibile anche da chilometri di distanza.
La Cupola fu progettata ed eseguita fra il 1418 e il 1436 sotto la guida di Filippo Brunelleschi, architetto "rivoluzionario" che segnò la svolta dalle antiche tradizioni costruttive ed estetiche del Trecento al nuovo linguaggio del Rinascimento, che introdusse l'uso delle colonne e dell'ordine architettonico, la proporzionalità, il controllo geometrico dello spazio.
La vista che ho potuto ritrarre mostra un particolare che forse non tutti conoscono: il loggiato presente su uno solo dei lati dell'ottagono, eseguito da Baccio d'Agnolo fra il 1513 e il 1514, rimasto incompiuto per le aspre critiche che gli furono rivolte da Michelangelo, che definì l'opera "una gabbia per grilli".
Il secondo disegno l'ho eseguito dal piano superiore, guardando fuori da una delle finestre dell'emeroteca, che offre una vista molto bella sui tetti della città con la loro infinita varietà di abbaini, finestre, comignoli, altane.


Due to the cold weather that afflicts Florence in these days, for this 30th Sketchcrawl we have chosen to gather in the central town library of Florence, based in the ex convent of the Oblate, a short walk from the Duomo.
The choice showed a very good one, since from the café, placed on the second floor, one can see spectacular views of the Dome, imposing symbol of the city, visible also from a distance of many kilometers.
The Dome was designed and carried out between 1418 and 1436 by Filippo Brunelleschi, "revolutionary" architect who marked a turning point from the ancient constructional and aesthetic traditions of the Fourteenth century to the new idiom of Renaissance, which introduced the use of columns and classical orders, proportionality, the geometric control of space.
The view that I've had the opportunity to portray shows a detail that maybe many don't know: the loggia over only one of the sides of the octagon, built by Baccio d'Agnolo between 1513 and 1514, which remained unfinished because of the hard criticism by Michelangelo, who called this work "a cage for crickets".
I made the second drawing on the upper floor, looking outside from one of the windows of the newspaper library, offering a beautiful view of the roofs of the city with their endless variety of dormers, windows, chimneys, altanas.

19 commenti:

  1. Beautiful sketches! Thank you so much for including some background information about your site. Keep on posting!

    RispondiElimina
  2. Beautiful. I so like the irregular edge created by the watercolor on top image. And the color feels so warm.

    RispondiElimina
  3. Bellissima Lucia! I can see the love you put in your work that you love your city. Truly a feast for the eye.

    RispondiElimina
  4. Beautiful Lucia....what an amazing place to have a sketchcrawl

    RispondiElimina
  5. Gosh girl, you are so talented! These are beautiful! I hope when I get to the Italy section of my travel journal, I can paint anything as gorgeous as these.

    RispondiElimina
  6. Hai colto bene i colori di Firenze e la magnificenza della cupola: brava! Un sorriso da luisa

    RispondiElimina
  7. I really like unexpected views from windows etc, these are excellent. I've been struggling with a tiled roof, yours are really good!

    RispondiElimina
  8. Ma che belli questi due lavori! Il primo lo trovo spettacolare, per il bellissimo disegno e per come hai reso l'imponenza della cupola di Brunelleschi. Complimenti Lucia. Ciao!

    RispondiElimina
  9. These are fantastic! And the views are unusual so they arrest ones attention.

    RispondiElimina
  10. Grazie!!! Sono contenta che vi siano piaciuti questi 2 lavori... sono stati un po' impegnativi ma le vostre reazioni mi dimostrano che è valsa la pena!
    Thank you!!! I'm happy that you have liked these 2 works... they've been a little difficult but your reactions show me that it was really worth it!
    Lucia

    RispondiElimina
  11. ehm, che cosa hai adoperato per disegnare? Il tratto fine e così poco marcato mi piace tanto.

    RispondiElimina
  12. They are astonishing! I am always amazing by the amount of details you put in your drawings, and how you just pick the best perspectives for your subjects too. AMAZING!

    RispondiElimina
  13. Grazie Balpa, per disegnare uso una matita morbida, al momento mi trovo bene con un set di matite Derwent delle quali uso soprattutto 2B, 3B e 4B.
    Thank you, Alex, in fact I often need some time to choose my favourite view... it's an exciting moment when I decide that I've found the right one and start drawing!
    Lucia

    RispondiElimina
  14. Grandiosi questi sketches, Lucia, anche se sono molto più di due schizzi! Sei sempre più brava! Ciao, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. Ho amato la cupola, è davvero ben progettato, con un sacco di dettagli e la storia è tanto .. è un favoloso esempio di architettura: D buon lavoro!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti - Thanks for your comments