06 novembre 2010

Armonia e decadenza alla Santissima Annunziata - Harmony and decay at the Santissima Annunziata


Passare, e magari fermarsi per una breve sosta in piazza Santissima Annunziata significa prendersi una pausa dalla confusione delle strade affollate per lo shopping o per il turismo ed immergersi in una dimensione dove regnano la geometria, le proporzioni, la razionalità. Qui non ci sono negozi o altre attrazioni, ma solo la serena armonia di sobrie architetture rinascimentali.
In questo schizzo ho raffigurato l'angolo che questa piazza forma con via della Colonna, dove termina il loggiato dello Spedale degli Innocenti di Filippo Brunelleschi, costruito a partire dal 1419 e, sulla sinistra, il portico seicentesco della chiesa della Santissima Annunziata.
È una piazza accogliente, grazie alle scalinate sulle quali si può sedere, ai portici che offrono riparo, alle piacevoli fontane (una di queste è visibile in un mio precedente post); purtroppo proprio per questo motivo è esposta al degrado portato dalla presenza di persone senza fissa dimora, non tutte fra le più tranquille.


Passing through piazza Santissima Annunziata and stopping there for a short pause means taking a break from the mess of the streets crowded for shopping or for tourism and submerge oneself in a world ruled by geometry, proportions, rationality. Here there are no shops nor other attractions, but only the quiet harmony of plain Renaissance architectures.
In this sketch I have represented the corner formed by the square with via della Colonna, where the loggia of the Spedale degli Innocenti — built by Filippo Brunelleschi from 1419 — ends and, on the left, the XVII Century porch of the Santissima Annunziata church.
It's a welcoming square, thanks to the stairs where one can sit, to the loggias that offer shelter, to the pleasant fountains (one of these can be seen in one previous post); unfortunately just for this reason it's exposed to the decay brought by the presence of homeless people, not all of the most quiet kind.

17 commenti:

  1. What a beautiful architectural rendering. I love it. Do you sell cards or prints?
    Candylei

    RispondiElimina
  2. "Come si può amare una città così?" Mi piacerebbe vedere i tuoi acquarelli inscritti in una mostra con questo titolo! Ciao Lucia!!

    RispondiElimina
  3. Lucia, alzarsi la mattina è poter ammirare questa tua interpretazione così minuziosa e delicata mi trasmette tanta serenità. Un bacio cara

    RispondiElimina
  4. Ciao Lucia, ho appena acceso il computer ed ecco un tuo nuovo eccellente lavoro ricco e delicato nelle linee e nei colori. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Great detailed work, and a lovely watercolor!

    RispondiElimina
  6. I love all the different shades of grey and blue, delicate and elegant.

    RispondiElimina
  7. Beautiful! It has such lovely tones. Thanks for the description of what it is like to stand there

    RispondiElimina
  8. What a lovely sketch - and I am so impressed with the way you managed to show so much dettail and still keep the perspective!

    RispondiElimina
  9. Great perspective and depth !

    RispondiElimina
  10. Thank you for your kind comments!
    Grazie a tutti!
    @ Candylei: I'm sorry, I don't sell card or prints, at least, not yet. I'm thinking about it, maybe in the future.
    @ Mario, poter fare una mostra con tutti questi miei piccoli lavori sarebbe divertente... spero di averne l'opportunità, in futuro!
    Un saluto a tutti e arrivederci al prossimo post!

    RispondiElimina
  11. Ogni volta è la stessa storia... mi fermo nel tuo blog a leggere i post e mi delizi coi tuoi acquerelli! Brava!

    RispondiElimina
  12. Grazie Marco, sono contenta di averti fra i miei lettori! Anch'io ti seguo sempre con piacere!

    RispondiElimina
  13. Thank you Ira! :-) Your drawings are wonderful.

    RispondiElimina
  14. Che bello, Lucia, mi piace moltissimo l'atmosfera che hai creato unificando tutto sotto l'insegna del colore blu!

    RispondiElimina
  15. Cara! Come sai questa è la mia piazza preferita di Firenze e apprezzo moltissimo questo tuo acquerello, soprattutto per la prospettiva e per l'atmosfera della piazza che qui hai saputo ben cogliere! Come ho letto da altri messaggi, sei pronta per fare una mostra e spero davvero che tu ti decida a farla! Sai che nel mio piccolo, puoi contare su di me!
    Un abbraccio e grazie per i tuoi lavori!
    Lara

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti - Thanks for your comments